Viterbo, vaccino Covid e pericardite

Si sottopone alla seconda dose del vaccino Pfizer e dopo due settimane iniziano per lei vari problemi di salute con una diagnosi finale di pericardite. Non è dato per certo il legame con l’inoculazione, ma a livello nazionale è la stessa Agenzia italiana del farmaco ad evidenziare tra i possibili effetti avversi legati alla somministrazione del Comirnaty (Pfizer) sia la miocardite che la pericardite
Scoppiava di salute Laura Crescenzi, una giovane donna di 34 anni che vive a Ronciglione con il proprio compagno e lavora a Viterbo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*