La Spagna rimborsa le ammende inflitte nell’ambito di misure di contenimento “incostituzionali”

Il governo spagnolo ha annunciato la scorsa settimana di aver iniziato a rimborsare i cittadini che hanno pagato le multe durante lo stato di emergenza incostituzionale dichiarato lo scorso anno.

Tutti i cittadini spagnoli che hanno pagato multe durante lo stato di emergenza di tre mesi dello scorso anno saranno rimborsati, ha affermato il ministero degli affari territoriali del paese Iberico.

USNews riporta : La sentenza segue una sentenza della Corte Suprema spagnola all’inizio di quest’anno che ha dichiarato incostituzionale il primo stato di emergenza del paese. Tra il 14 marzo e il 21 giugno, tutti i cittadini, tranne i più importanti, sono stati rimandati a casa e gran parte dell’economia è stata paralizzata. Di fronte all’aumento dei casi, le autorità centrali hanno dichiarato un nuovo stato di emergenza da fine ottobre dello scorso anno a maggio di quest’anno.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*