Rilascio banda 700 e refarming frequenze Digitale Terrestre

In attuazione della nuova Road Map, rimodulata con il decreto del Ministro dello Sviluppo Economico del 30 luglio 2021, dal 15 novembre si parte con il rilascio della banda 700 e il riposizionamento delle  frequenze delle emittenti televisive sulla banda sub700.

Si avvia dunque la riorganizzazione  progressiva per l’attuazione del Piano Nazionale di Assegnazione Frequenze con la ripartizione delle frequenze tra le emittenti televisive italiane. Il processo avverrà per area geografica e finirà il 30 giugno 2022.

  • AREA 1    Area 1A Sardegna; Area 1B Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania;
  • AREA 2    Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia tranne la provincia di Mantova, provincia di Piacenza, provincia di Trento, provincia di Bolzano;
  • AREA 3    Veneto, provincia di Mantova, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna tranne la provincia di Piacenza;
  • AREA 4    Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata; Abruzzo, Molise, Marche.

Con il rilascio della banda 700 e la redistribuzione delle frequenze tra le emittenti radiotelevisive bisognerà risintonizzare i canali televisivi per poter agganciare le nuove frequenze e continuare a vedere tutti i programmi. Per quasi tutte le TV la procedura di risintonizzazione avviene automaticamente. Se invece la tua TV non supporta la funzionalità di autorisintonizzazione, bisognerà risintonizzare manualmente i canali. La risintonizzazione del tuo televisore puoi farla manualmente o in automatico, dipende dal modello del tuo apparecchio. Il processo di ridistribuzione delle frequenze non ha alcun impatto sulla tecnologia tuo televisore, né sulla sua compatibilità, ma comporta esclusivamente un potenziale spostamento dei canali TV su altre frequenze.